HAI BISOGNO UNA CONSULENZA

Desideri ricevere una consulenza e info serie su qualsiasi problema legato ad abitudini - bisogni e/o disturbi del comportamento alimentare?

Video – intervista a Maria Carmela Bognuda

Clicca qui per ulteriori dettagli:

affiliato.informaperformatrasforma.it

SCRIVICI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Alimentazione e salute

Enti come l’Organizzazione Mondiale della Sanità e Lega contro il Cancro raccomandano di mangiare da 5 a 7 porzioni di frutta e verdura tutti i giorni.

*Siamo quello che mangiamo*

Ce ne rendiamo conto?… non è così scontato! A volte magari non comprendiamo noi stessi cosa significhi “mangiare in modo corretto” e poi c’è la perenne lotta al “cibo spazzatura e al fast food” !!!

Il realtà è molto semplice… cibi naturali, cereali completi, un’abbondanza di frutta e verdura fresca e cruda, bere acqua, pochi grassi e zuccheri e fare un regolare esercizio fisico.

Importanza di una dieta piena di colori

I pigmenti colorati dei vegetali potenziano le nostre difese regalandoci benessere ed energia. Nella dieta di tutti i giorni, perciò, non deve mai mancare qualco- sa di rosso, di verde, di giallo-arancio, e di viola Rosso = licopene / Arancione = betacarotene / Verde = luteina, zeaxantina / Viola = flavonoidi

Non solo, ma… lo sapevate che robuste porzioni di frutta e verdura rafforzano le ossa?

Che una dieta ricca di calcio rafforza le ossa lo sanno tutti, molti non sanno invece che anche frutta e verdura hanno una funzione importante nel contribuire alla densità minerale delle ossa. Studi canadesi e irlandesi con- dotti su ragazzi tra gli 8 e i 20 anni e ragazze di 12 hanno dimostrato che il consumo di frutta e vegetali è asso- ciato a maggior densità ossea. L’aumento della densità minerale porta ad avere ossa più forti,questo è uno dei fattori chiave per la prevenzione dell’osteoporosi, cioè la fragilità ossea in età avanzata.

*I nostri figli, il nostro futuro*

A volte siamo troppo “indaffarati” per verificare che i nostri bambini mangino come dovrebbero.

E’ ampiamente dimostrato che le capacità intellettuali, fisiche e scolastiche dipendono tutte dalla qualità dell’alimentazione e noi dovremmo sentirci responsabili, come genitori, dal momento che è nostro compito garantire ai nostri figli il miglior inizio nutrizionale per una vita sana. Un recente studio ha rivelato che il 25% dei bambini in età scolare non consuma nemmeno una porzione di verdura al giorno e il 50% consuma meno di 1 porzione di frutta. TV, fast food e sedentarietà completano il quadro!

alimentazione e salute

Numerosi studi dimostrano che ci sono sempre più malattie metaboliche e tendenza all’obesità in età sempre più giovane: Il 28% dei bambini dagli 8 ai 12 anni sono obesi e la percentuale aumenta a 35% per i bambini oltre i 12 anni.

Da qui il progetto della Fondazione Ricerca per i Bambini Juice Plus+®

di fare uno studio comportamentale su larga scala della durata di diversi anni. Come incoraggiamento per le famiglie la Fondazione fornisce frutta e verdura concentrata Juice Plus+® per il bambino gratuitamente, a fronte di un genitore che inizi a consumarlo. Questo nasce dal credo della Fondazione, per cui il coinvolgimento dei genitori è basilare nello stabilire salutari abitudini alimentari nell’infanzia.

(fonte: The American Journal of Clinical Nutrition, settembre 2005)